LA TRACE

BERNARD FAVRE

Francia / 1983 / 110'

Il 27/9/1859 Giuseppe si mette alla testa del suo gregge ed abbandona l'alpeggio d'alta montagna dove ha passato l'ultima estate. Gli animali scendono per le valli e, a lavoro dei campi ultimato, Giuseppe, gerla sulle spalle e mulo caricaìo abbandona ul suo casale in Savoia dopo un ultimo arrivederci alla moglie che aspetta un figlio. Comincia cosi la storia di questo venditore ambulante che durante l'inverno percorre il nord dell'Italia con la sua merce mentre è in corso la guerra tra i franco-piemontesi e gli austriaci. Quando torna a casa di Savoia è diventata francese.

Regista

BERNARD FAVRE

Il regista. Bernard Favre, nato nel giugno del 1945 in Savoia, trascorre la sua infanzia nella periferia parigina. Abbandonata la scuola dopo la licenza media superiore, si interessa di cinema prima come aiuto montatore e poi come montatore di cortometraggi di tipo prevalentemente etnologico o sociale. Nel 1977 passa al lungometraggio.

CATALOGO 1992 - 40^ - pag. 130

Commenti