LES CONQUERANTS DE L'IMPOSSIBLE "BONATTI"

BERNARD CHOQUET

Francia / 1987 / 58'

Walter Bonatti è stato uno dei maggiori protagonisti della scena alpinistica mondiale. Il film racconta alcune delle sue imprese maggiori, dal Pilier Sud Ovest dei Drus al K2 fino al Pilier de Freney scalato con Pierre Mazeaud nel 1961 con un'impresa che è stata una tragedia per l'alpinismo: dei sette alpinisti che avevano iniziato l'impresa, quattro periranno, e fra questi anche Andrea Oggioni.

Regista

BERNARD CHOQUET

Il curriculum è in 7/90

Il regista. Bernard Choquet è nato in Francia il 1 gennaio 1949 ed ha studiato architettura presso la Scuola Nazionale delle Belle Arti di Parigi. Nel 1972 inizia il proprio lavoro presso l'ente radiotelevisivo francese, ma collabora contemporaneamente alla realizzazione di film fra i quali da ricordare "La Mort d'un Guide" di Jacques Ertaud. Rincontrerà Ertaud assistendolo nella realizzazione di "Ne pleure pas" prodotto dalla Gaumont.
Nel 1974 su invito di Jacqueline Joubert diventa autore e produttore di trasmissioni per i ragazzi. Nel 1977 questi lavori gli permetteranno di diventare regista. Nel 1978 inizia a lavorare stabilmente per FR3. Nel 1979 e nel 1980 incontra nuovamente Ertaud per assisterlo nella realizzazione di "L'age Be" e "Sans famile". Negli stessi anni dirige la seconda uipe del film "La voie Jackson" di Gerard Herzog. Nel 1983 realizza il suo primo lungometraggio a soggetto "Gaspard de la Meije" con cui si presenterà per la prima volta a Trento vincendo il Gran Premio - Genziana d'oro. Lo stesso film ha vinto il Gran Premio a Les Diablerets e il Festival Televisivo di Montecarlo. Nel 1985 inizia la realizzazione di una serie di tre ritratti di alpinisti in collaborazione con Bernard Dumont "Les Conquants de l'Impossible. Nel 1987 presenta a Trento " Bonatti" e vince il suo secondo Gran Premio. E' stato componente della Giuria Internazionale del 34° Filmfestival.

CATALOGO 1990 - 38^ - pag. 69

Commenti