TOUCHING THE VOID

KEVIN MACDONALD

Regno Unito / 2003 / 116'

Nel 1985 due giovani alpinisti inglesi, Joe Simpson e Simon Yates, intrapresero un viaggio sulle Ande peruviane. Dopo due giorni di cammino gli alpinisti lasciarono Hawking, un giovane viaggiatore incontrato durante il viaggio, al campo base e partirono alla conquista della cima del Siula Grande. La parete occidentale non era mai stata scalata prima; alta 21000 piedi, appariva come una grande salita di ghiaccio. Dopo tre giorni di fatica arrivarono sulla cima. Cominciò allora la difficile discesa. Simpson cadde e si ferì ad una gamba: esternamente non vi era versamento di sangue ma l’ematoma interno era copioso. Continuarono il tragitto legati ad un unico cordino spesso otto millimetri; Simpson scivolò in un crepaggio e Yates capì che l’ unica possibilità di salvarsi era quella di tagliare la corda che li teneva uniti, e così fece. Simpson sparì nel crepaccio. Con grande fatica Yates, solo, riuscì a tornare al campo base. Dopo una settimana, quando ormai i compagni avevano perso la speranza di rivedere l’alpinista, questi miracolosamente riapparve. In un appassionante racconto, il dramma della sopravvivenza di Simpson e l’ angosciante decisione e il rimorso di Yates emergono in tutta la loro durezza.

Regista

KEVIN MACDONALD

Nato nel 1967 a Glasgow in Scozia. Dal 1994 si occupa della regia di numerosi documentari, incluse opere dedicate a famosi artisti ed a registi conosciuti. Tra i suoi film ricordiamo: “Donald Campell: The Ultimate Performance”, un lungometraggio su Donald Campbell con il quale ha ottenuto il premio “Silver Hugo” al Chicago Film Festival del 1998, ed il pluripremiato “One Day in September” (1990), con cui ha vinto un Oscar per i resoconto sulle Olimpiadi del 1972, interrotte da un terrrorista palestinese che tenne in ostaggio gli atleti israeliani. Tra le sue opere “Humphrey Jennings” (2000) dedicato all’ omonimo regista e poeta di guerra, “Brief History of Errol Morris” (2000), “Being Mick” (2001) documentario sulla rockstar Mick Jagger, sui suoi amici e sulla sua famiglia, durante la registrazione dell’ album del 2001, “Goddess in the Doorway”.

CATALOGO 2004 - 52° TOUCHING THE VOID pag. 79 (202 - 1748)
Genziana d’ Oro Città di Trento

Commenti