My love, don't cross that river

Jin Moyoung

Corea del Sud / 2014 / 86'

CONCORSO

Una coppia di coniugi vive fianco a fianco da 76 anni in una antica casa costruita duecento anni prima. Il vecchio Byongman Jo ha ormai 98 anni ma ha ancora sufficienti energie per trasportare fino a casa la legna per alimentare il camino. Forse il segreto della sua longevità sta nel non aver mai smesso di giocare insieme alla sua sposa: con la neve, con le foglie, con l'acqua. Sua moglie Gyeyeul Kang ha 89 anni e continua a cucinare tre pasti al giorno per suo. Entrambi indossano gli abiti tradizionali coreani, vanno al mercato ogni cinque giorni, organizzano pic nic con i vicini e si divertono a ballare. Ma giorno dopo giorno Byongman vede le sue energie scemare e fa sempre più fatica ad alzarsi dal letto. Gyeyeul rimane spesso assorta a fissare in silenzio il ruscello che scorre e si prepara all'ultimo saluto.

Regista

Jin Moyoung

Ha prodotto e diretto numerosi documentari per diversi canali televisivi coreani a partire dal 1997. My Love, Don't Cross That River è il suo primo film da regista.

Galleria

Proiezioni e biglietti

My love, don't cross that river fa parte di questo programma:

01/05/2016
19:00
Multisala Modena SALA 3
Non disponibile
05/05/2016
21:30
Multisala Modena SALA 1
Non disponibile

Commenti

Il Trento Film Festival ti consiglia anche…

  • Snowman

    Snowman

    Mike Douglas
    (Canada, 2014)

    CONCORSO

    Se ti interessa:

    CONCORSO

  • Outono

    Outono

    Marco Amaral
    (Portogallo, 2014)

    CONCORSO

    Se ti interessa:

    vita rurale

  • Behemoth

    Behemoth

    Zhao Liang
    (Francia/Cina, 2015)

    CONCORSO

    Se ti interessa:

    vita rurale