Trento Film Festival 365

Giovedì, 19 gennaio, nuovo appuntamento del Trento Film Festival

Pubblicata il 19/01/2017

Nell’ambito del “Laboratorio alpino delle Dolomiti Bene UNESCO”,giovedì 19 gennaio alle 18, allo Spazio Alpino SAT (pianterreno Casa della SAT, via Manci 57, Trento) si svolgerà un nuovo appuntamento con il Trento Film Festival con la proiezione del film Der Berg des Schicksals, La montagna del destino, di Arnold Fanck (Germania / 1924 / 73′), con l’accompagnamento musicale dal vivo di Michael  Lösch. L’evento è organizzato in collaborazione con il Museo Nazionale della Montagna “Duca degli Abruzzi” di Torino.

Il film parla di un alpinista che precipita durante la salita, un picco pericoloso. Il figlio vuole tentare dove il padre aveva fallito, ma la madre gli fa promettere di desistere. Nonostante la promessa il giovane tenta e coglie il successo.

Michael Lösch studia pianoforte jazz con Franco D’Andrea, Barry Harris, Harold Danko, Kenny Barron.  Oltre alla su attività di pianista e organista jazz scrive e arrangia per varie formazioni. 2001 fonda insieme a Helga Plankensteiner la “UNIT ELEVEN JAZZ ORCHESTRA “ per la quale scrive gli arrangiamenti. Sue composizioni e arrangiamenti vengono eseguiti dalla Jazzorchester Tirol, „Sax for Fun“, ”Girltalk”, “Conductus Ensemble”, “Sonata Island”, “Orchestra Ottovolante”, Orchestra Haydn di Bolzano e l’orchestra “Innstrumenti” di Innsbruck. Nel 2005 scrive su commissione del Festival “Jazz & Other” di Bolzano “SWEET ALPS – Concerto Jazz per Banda” ospitando Gianluigi Trovesi, Michel Godard, Nel 2006 per le Settimane Musicali Meranesi scrive “VOYAGE” – Suite per Jazzband. Nel 2009 scrive “HEROES” per l’Alto Adige Jazz Festival ospite Steve Bernstein, la musica per spettacoli teatrali. “3 TIROLENSIEN” per il Festival di Musica contemporanea. Nel 2010 scrive il progetto “Sweet Alps Mundial” con ospiti Gianluca Petrella e Matthias Schriefl.

Tra le sue opere per orchestra „INTERVENTIONS“ per 2 sassofoni e orchestra da camera, “JUBILATION” per orchestra d’archi, clarinetto, sassofono baritono e pianoforte, “INTERACTIONS” e “BALCAN STYLE ” per orchestra sinfonica, “RECYCLING II” per orchestra d’archi e pianoforte, duetti per sassofono editi dalla Universal Edition, oltra a musica da camera. Con i suoi progetti si esibisce a vari Festival Jazz tra cui Verona Jazz, Alpentoene (CH), Alpenjazzfestival (D), Villacelimontana Jazzfestival Roma, NonsoleJazz, Serravalle Jazzfestival, Gardajazz, Venetojazz ecc.