Archivio

Border

Jaroslav Vojtek

Slovacchia / 2009 / 72'

EURORAMA

Durante la notte del 30 agosto 1946 il paese di Slemence, al confine orientale dell’Europa, è stato diviso in due parti dall’Armata Rossa. Una parte, Slemence Grande, è rimasta in Slovacchia (ex Cecoslovacchia), l'altra è diventata parte dell’Ucraina (ex Unione Sovietica) e le è stato dato il nome di: Slemence Piccola. Il confine, demarcato in modo assurdo e simile al famoso muro di Berlino, divide proprietà, famiglie e persino il cimitero. Il documentario racconta l'amara esperienza degli abitanti di Slemence, i quali sognano che uno dei confini più controllati dell'Unione Europea, un giorno possa aprirsi.

Regista

Jaroslav Vojtek

Jaroslav Vojtek è nato a Žilina (Slovacchia) nel 1968. Si è laureato in regia del film documentario alla Facoltà di Film e Televisione dell’Università di Bratislava. Nel 1993 ha realizzato il suo film debutto “Blind Belief”. È regista, cameraman e sceneggiatore di numerosi documentari.

Galleria

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.