66. Trento Film Festival

Sabato sera e domenica le repliche dei film premiati

Pubblicata il 05/05/2018

Domani, domenica 6 maggio, sarà l’undicesimo e ultimo giorno di questa 66. edizione del Trento Film Festival: al centro dell’attenzione, le proiezioni al Cinema Multisala Modena e al Supercinema Vittoria di tutti i film premiati. Ma anche la replica di due dei film più attesi di questa edizione, Moser. Scacco al tempo di Nello Correale e Holy Mountain di Reinhold Messner, e per il TFF Family Moomins and the Winter Wonderland: in anteprima italiana, il film con protagonisti i simpatici personaggi creati dalla scrittrice finlandese Tove Jansson, amati in tutto il mondo da bambini e adulti, attraverso libri, fumetti, serie tv e film. 

Le repliche dei film premiati cominceranno già sabato sera.

Di seguito il programma delle proiezioni:

SABATO 5 MAGGIO

Cinema Modena

Ore 21.30

Sala 1

Lorello e Brunello di Jacopo Quadri (Italia/2017/86′) – Menzione speciale della giuria

Sala 2

The Last Honey Hunter di Ben Knight (Stati Uniti/2017/35′) – Genziana d’oro miglior film di esplorazione o avventura – Premio “Città di Bolzano”

Braguino di Clément Cogitore (Francia/2017/49′) – Genziana d’argento miglior contributo tecnico-artistico

Sala 3

Señorita María, la falda de la montaña di Ruben Mendoza (Colombia/2017/90′) – Genziana d’oro miglior film – Gran Premio “Città di Trento”

 

DOMENICA 6 MAGGIO

Cinema Modena

Sala 1

Ore 17.15

Blood and the Moon di Tommaso Cotronei (Italia, Yemen/2017/75′) – Premio RAI

Ore 19.15

Der Wolf di Benjamin Thum (Italia/2017/20′) – Premio CinemAMoRE

Madre dei nervi di Mirko Giorgi e Alessandro Dardani (Italia/2018/55′) – Premio Solidarietà Cassa Rurale Di Trento

Ore 21.30

Hansjörg Auer: No Turning Back di Damiano Levati (Italia/2017/30′) – Premio Città di Imola

Everest Green di Jean-Michel Jorda (Francia/2017/53′) Premio MUSE – Videonatura

Sala 2

Ore 17.15

Senza far rumore: emigranti in Valle di Cembra, ieri e oggi di Barbara Fruet, Stefania Viola, Gianpiero Mendini (Italia/2017/54′) – Premio Museo Usi e Costumi della Gente Trentina

Ore 19.15

Köhlernächte di Robert Müller (Svizzera/2017/93′) – Premio della Giuria

Ore 21.30

Al Silencio di Mariano Cocolo (Argentina/2016/15′) – Premio Studenti Università di Trento, Bolzano e Innsbruck

Stella Polaris Ulloriarsuaq di Yatri N. Niehaus (Germania/2017/86’)- Premio Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO

Sala 3

Ore 17.00

This Cold Life di Darren Mann (Canada/2017/88′) – Premio del Pubblico – Miglior lungometraggio Acqua Pejo

Ore 19.00

Moser. Scacco al tempo di Nello Correale (Italia/2018/90′)

Ore 21.15

Señorita María, la falda de la montaña di Ruben Mendoza (Colombia/2017/90′) – Genziana d’oro miglior film – Gran Premio “Città di Trento”

 

Supercinema Vittoria

Ore 17.00

Mountain di Jennifer Peedom (Australia/2017/74′) – Premio del pubblico – Miglior film di alpinismo

Ore 19.00

Imagination di David Mossop (Canada/2017/4′) – Genziana d’argento miglior cortometraggio

The Dawn Wall di Peter Mortimer, Josh Lowell (Austria, Stati Uniti/2017/100′) – Genziana d’oro miglior film di alpinismo – Premio del Club Alpino Italiano, Premio “Mario Bello”, Premio UIAA

Ore 21.00

Holy Mountain di Reinhold Messner (Germania/2018/80′)

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.