Edizione 2020

Movements of a Nearby Mountain

Sebastian Brameshuber

Austria, Francia / 2019 / 85' / Anteprima italiana

DOCUMENTARIO

EURORAMA
Uno dei documentari più acclamati dell'ultima annata, si sviluppa quasi interamente all'interno di un dilapidato capannone industriale nelle Alpi austriache, dove il protagonista Cliff, un giovane nigeriano, smantella, ricicla e rivende automobili.

In un abbandonato sito industriale vicino a una vecchia miniera, in un luogo remoto delle Alpi austriache, un meccanico di origini nigeriane ripara macchine e le rivende nel suo paese. Il film lo osserva nelle sue attività quotidiane, mentre lavora con calma e precisione a smantellare, pulire e aggiustare motori e parti di ricambio, e poi in Nigeria, intento a rivendere i frutti del suo lavoro.

Sito ufficiale

Regista

Sebastian Brameshuber

Sebastian Brameshuber studied scenography at the Vienna University of Applied Arts and cinema at Le Fresnoy - Studio National des Arts Contemporains. Since 2004 his work has been regularly present and occasionally awarded at film and media art festivals such as the Berlinale, Viennale, Cinéma du Réel, FID Marseille, BAFICI, Karlovy Vary FF, Sarajevo FF, EMAF Osnabrueck, Impakt Utrecht, Media Art Friesland, among others. "Bewegungen eines nahen Bergs" is Brameshuber's third feature-length film.

Galleria

Lingua: Tedesco, Inglese, Igbo

Sottotitoli: Italiano

Online

29/08/2020 — 04/09/2020
Numero massimo di visioni: 500
Non ancora disponibile

Il Trento Film Festival ti consiglia anche…

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.