SETE D'INFINITO
Sete d’infinito

SETE D'INFINITO

Apertura degli spazi e inaugurazione mostre

Sete d’Infinito

performance di Artedanza su coreografie di Fabrizio Bernardini

Riflessioni eteree

mostra fotografica di Alexander La Gumina

Emozioni: (sete di) un bisogno primario

installazione video di Leonardo Fabbri

La settecentesca Chiesa del Suffragio costituisce una cornice suggestiva per aprire orizzonti d’infinito e per offrire momenti di incontro e di pensiero in grado di incarnare nell’umano i tratti di una spiritualità dal sapore di un Oltre senza confini.

  • Promosso dal progetto diocesano Chieseacolori