Archivio

ACQUE NEMICHE - ACQUE FECONDE

RAFFAELLO PACINI

Italy / 1956 / 12'

Salerno e il suo golfo; un paesaggio fra i più belli d' Italia. Eppure anche qui si nasconde l'insidia: l'insidia dell'acqua che erode la terra, il tutto travolgendo, può causare lutti e miserie: le alluvioni nel Salernitano nell'inverno 1954, sono nel ricordo di tutti, come la calamità nazionale. Così si cerca di prevenire queste sciagure con svariate tecniche, come briglie per trattenere il terreno, sistemazione di frane, rimboschimenti di nude pendici. Ma non tutta la terra salernitana è nemica all'uomo, vi sono ancora boschi rigogliosi, acque sorgive le quali sono feconde, filtrate dal bosco, guidate dall'uomo, dalla sorgente al mare.

Director

RAFFAELLO PACINI

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.