Archivio

DIE BRENTA

Josef Schwellensattl

Germany / 1999 / 43'

Con le sue numerose e bizzarre torri il gruppo del Brenta si snoda per 42km a ovest della valle dell'Adige. Nel film vengono percorsi i sentieri più impervi, le famose "Bocchette", che, pur senza raggiungere nessuno cima, permettono di penetrare i segreti di quelle strapiombanti pareti. Più in valle si possono incontrare gli orsi, nei pressi del lago di Tovel, che, fino a gli anni 60, si colorava di rosso. E in fondo valle, generazioni di pittori hanno affrescato le chiese come il ciclo della "danza macabra" a Pinzolo.

Director

Josef Schwellensattl

He was born in Ultimo in the province of Bolzano in 1954. He graduated at the School of Art of Ortisei in Val Gardena. In 1975 he moved to Munich where he attended the Hochschule für Film und Fernsehen, where he took his degree in 1981. Since then he has worked as a writer and director, mainly for the Bayerisches Fernsehen, in about seventy documentaries including: Der harte Weg zum weissen Stein, Der Kreuzgang der Ladiner, Tonino Guerra-Kaffee der Schwebt, Im Ultental, Ein Besuch daheim, Juval oder alles Liebe Reinhold, Die Brenta e Die Gletscher des Adamello. Das Kalb Iin der Kuh und das Korn in der Kist. Ein Bergbauernjahr im Ultental participated in TrentoFilmfestival in 2007.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.