Archivio

SKODAWERKE LK 72

ALESSIO OSELE, SERGIO DAMIANI

Italy / 2001 / 10'

Un enorme cannone austriaco riemerge all'improvviso dai ghiacci sulla vedretta di Nardis nel Parco naturale Adamello-Brenta. Insieme a questo raro pezzo di artiglieria affiora anche la storia di migliaia di militari italiani e austriaci che su queste montagne combatterono la Guerra Bianca. Il documentario corre su un doppio binario. Da un lato il filo della memoria, raccontato attraverso la lettera scritta a casa nel 1918 dal sottotenente dei Kaiserschutzen Johannes Mayr impegnato sul fronte alpino. Dall'altra a quasi ottant'anni di distanza il ritorno sui ghiacciai della Presanella dei militari del Genio impegnati in una delicata missione di bonifica. La vita degli alpini e dei militari austriaci viene ricostruita intrecciando immagini attuali a filmati e foto d'epoca.

Directors

ALESSIO OSELE

SERGIO DAMIANI

Sergio Damiani (Milan 1965)
He is a journalist and documentary film-maker. He graduated in political sciences. In 2001 he crossed Mongolia by horse, documenting the life of the last nomads by becoming one himself. The result was the documentary film Le vie della steppa (Rai Tre). He made the TV series Sibir il vagabondo, four-legged travel stories (Rai Tre). In Africa, in a Renault 4 car, he followed the traces of the second-hand car dealers of Europe who trade the large African markets, in Desert traders.
His fimography includes: Skodawerke, Lk72 (2001), 9 secondi (2002), Le vie della steppa (2003), Sibir il vagabondo (2004-2005) and La fortezza invisibile (2008).

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.