Archivio

UN PARCO DISEGNATO DALL’ACQUA

MAURIZIO FELLI

Italy / 2000 / 26'

Il Delta del fiume Po: una terra di lingue di sabbia protese nel mare, di acquitrini e canneti, di canali come
liquidi sentieri che vi guidano in un vasto territorio sospeso tra acqua e terra. Territori in continua mutazione,
eletti a dimora dagli uccelli, ma non dall’uomo che da sempre li considera inospitali. Molte specie migranti si
fermano qui, nascondendosi nel canneto, o nelle dune seminate di tronchi riarsi dalla salsedine e da quelle
piante pioniere che non hanno paura del vento e del sale. Qui formano affollate colonie fra i fiori rosei dei
cakileti, segno che la stagione della riproduzione è cominciata. Ogni anno, a due passi dal faro di Goro, una
minuscola colonia di beccacce torna a riprodursi. Se hanno scelto proprio quest’oasi, tra la costa più turistica
d’Italia e la foce di uno dei fiumi più inquinati, è forse perché queste spiagge deserte ricordano le coste
nordiche corrose dalle maree. A fine aprile è uno spettacolo guardare le coppie di beccacce mentre,
inseguendosi sulla battigia, rinforzano il loro legame.

Director

MAURIZIO FELLI

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.