Archivio

BLACK OUT KOSSOVO

Gianfranco Dusmet

Italy / 2005 / 53'

Il documentario è un viaggio attraverso l’attualità e le contraddizioni nel Kossovo, tra i due centri di Peja/Pec, cittadina a maggioranza albanese, e il villaggio di Gorazdevac, enclave serba controllata dai soldati della Kfor. La ripresa delle violenze a sfondo etnico, che hanno visto molti giovani tra i protagonisti, si spiega anche con la sfiducia nel protettorato internazionale e con l’insofferenza crescente della popolazione verso la difficile situazione della regione. E’ in questo contesto che dal 1999 opera nella municipalità di Peja/Pec il Tavolo trentino con il Kossovo, piattaforma di cooperazione decentrata nata su iniziativa di 13 associazioni, il Comune e la Provincia autonoma di Trento con l’obiettivo di promuovere processi di elaborazione e trasformazione del conflitto, e dall’altro sostenere lo sviluppo locale, anche attraverso la risorsa turistica legata allo straordinario contesto montano della val Rugova, con la prospettiva di integrazione europea del Kossovo e dei Balcani.

Director

Gianfranco Dusmet

In 1980 he started to work in television first as a cameraman, then in editing and finally as director. He has worked for several programmes for RAI and Mediaset and for many documentaries about sport, current affairs, art and culture. Over the past years, many of his productions have been selected by several festivals in Italy (Trento, Turin, Palermo, Venice, Milan, Asolo) and abroad (Jaca-Spain, Banff-Canada, Les Diablerets- Switzerland). He received several awards including the Swiss “Grain d’Or” for the short El Mazzarol and in Spain the “Trofeo del Consejo Superior de Deportes” for the sport documentary Marcialonga ‘92. Last year he made and produced a report from Israel about instances of peaceful co-existence
between Palestinians and Israelis, which was broadcast on Rai 3.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.