Archivio

IL SENTIERO GLACIOLOGICO DELLA VAL MARTELLO

ROBERTO CONDOTTA

Italy / 2005 / 30'

Una delle vie laterali della Val Venosta è la Val Martello che si estende dalle rovine di Castel Montani fino alle Cevedale. La Val Martello offre l'occasione di ammirare gli effetti dell'azione dei ghiacciai sul paesaggio, passando dalla glaciazione del periodo wurmiano per arrivare ai giorni nostri. Imponenti lingue di ghiaccio hanno sommerso , durante l'ultimo milione di anni, le valli oggi abitate sino a raggiungere lo spessore di migliaia di metri. Il gruppo del Servizio Glaciologico del Cai Alto Adige ci accompagna nel rinvenimento di queste antichissime tracce su un percorso alla scoperta della storia di questo territorio. Percorrendo le tappe del sentiero glaciologico della Val Martello insieme ad un esperto, si colgono in pieno le sfaccettature delle vicende climatiche che caratterizzano, ad esempio, il Pleistocene. Un tuffo nel passato riguarda anche un breve ritratto di Julius Payer, pioniere della ricerca ed esplorazione in montagna, cartografo e profondo conoscitore del gruppo Ortles-Cevedale.

Director

ROBERTO CONDOTTA

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.