70. Trento Film Festival: un regalo da mettere sotto l’albero

Pubblicata il 14/12/2021

In occasione delle festività natalizie, sarà possibile acquistare l’abbonamento per la settantesima edizione del Trento Film Festival (30 aprile – 8 maggio 2022) a un prezzo speciale.


Manca pochissimo a Natale, ma manca altrettanto poco all’inizio di un nuovo anno che per il Trento Film Festival rappresenta un appuntamento importante e molto atteso: nel 2022 infatti la rassegna spegnerà settanta candeline, una per ogni anno che da quel lontano 1952 ha visto Trento diventare la capitale internazionale del cinema e delle culture di montagna.

«Sarà un’edizione speciale, che vuole rappresentare anche simbolicamente una nuova ripartenza, dopo due anni nei quali il Festival ha resistito con coraggio e tenacia, riuscendo nonostante tutte le difficoltà a garantire al suo pubblico una programmazione di alto livello e con tante diverse opportunità di fruizione», dice Mauro Leveghi, presidente del Trento Film Festival.

In attesa delle prime novità sul programma e i contenuti del Settantesimo, tutti gli appassionati di montagna, natura, avventura e naturalmente di cinema potranno acquistare o regalare la Card Abbonamento Cinema a un prezzo speciale e irripetibile. Invece che al prezzo intero di 40€, la Card Abbonamento Cinema sarà infatti disponibile online a 30€, esclusivamente durante questa promozione natalizia. E per le socie e i soci del Cai – Club alpino italiano il prezzo è ancora più basso, scendendo fino a 25€.

L’abbonamento consentirà a chi lo riceve di prenotare e accedere, senza ulteriori costi, a tutte le proiezioni del 70. Trento Film Festival, dal 30 aprile all’8 maggio, presso la Multisala Cinema Modena e il SuperCinema Vittoria di Trento.

L’acquisto è possibile dal sito trentofestival.it o su store.cai.it: la Card sarà inviata via email, per stamparla e consegnarla al destinatario del regalo in occasione del Natale, oppure si potrà farla inviare direttamente al fortunato.

«Nel 2021 siamo stati il primo festival in Italia a riaprire le sale cinematografiche: nel 2022 speriamo di non dover ambire a questi record, ma di poter vedere ancora i cinema pieni, puntando al record di spettatori, di qualità della proposta e soprattutto di felicità, perché andare al cinema è una delle gioie più belle», conclude Leveghi. «Se aggiungiamo anche che fa bene alla mente e al corpo, come ha confermato di recente uno studio dell’University College of London, regalare per Natale un abbonamento al cinema è un gesto davvero pieno di significati positivi, per chi ama la montagna».

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.