Edizione 2021

Latte di malga: l’oro bianco di montagna

L'arte della caseificazione

Latte di malga: l’oro bianco di montagna

Alcune leggende trentine raccontano che fu l’Uomo selvatico, un antico abitante dei boschi, ad insegnare ai poveri contadini l’arte della caseificazione per produrre burro, formaggio e ricotta.
L’arte casearia vanta una lunga e antica tradizione. L’uomo da sempre ha cercato un modo per conservare il più a lungo possibile il latte che mungeva. La lavorazione di questo prezioso alimento durante il periodo estivo avveniva direttamente nelle centinaia di malghe diffuse su tutto il territorio trentino.
A conclusione del video viene illustrato come realizzare a casa, con semplici passaggi, un piccolo panetto di burro.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.