Archivio

AUYUITTUQ - DAS LAND, DAS NIEMALS SCHMILZT

Gerhard Baur

Germania / 1978 / 43'

L'isola di Baffin si trova fra la terraferma canadese e la Groenlandia. E' una terra inospitale, perennemente ricoperta da ghiacci che hanno uno spessore di duemila metri. Gli esquimesi chiamano questo territorio, "la terra che mai si sgela". In uno scenario di montagne altissime e con le pareti più perpendicolari che in ogni altra parte della terra, si muove un gruppo di scalatori. Il loro obiettivo di portare a termine una ricognizione in tutta l'isola di Baffin che non é stata ancora completamente esplorata. La scalata alle montagne si manifesta assai difficile perché impetuosi corsi d'acqua che scendono dai ghiacciai sbarrano la via agli alpinisti. Per completare il programma di ricerca la spedizione deve quindi allestire un campo di tende ed aspettare il miglioramento delle condizioni del tempo. Durante questo periodo si stabiliscono contatti ed incontri fra gli alpinisti e la popolazione esquimese che vive nella solitudine, ma nell'armonia con l'ambiente naturale.

Regista

Gerhard Baur

NUOVO CURRICULUM IN ANAGWEB

Il regista. Gerhard Baur, è nato nel febbraio del 1947 in Germania.
Nel 1976 conquista il Gran Premio al Filmfestival di Trento con il film "Kangchendzonga". Nel 1985 con il film "La decisione" Baur riceve la Genziana d'argento per il miglior film di montagna. Nel 1986 ottiene la Genziana d'argento per il miglior film d'alpinismo con "Der Weg ist das Ziel - Die Grandes Jorasses Nordwand". Nel 1987 presenta a Trento "Fleischbank Ostwand". Nel 1988 vince nuovamente una Genziana d'argento con "Frei wie der Wind - klettern an der Westlichen Zinne". Nel 1989 presenta a Trento "Nanga Parbat - Schicksalsberg der Deutschen" e nel 1991 "Dolomiten - Mythen aus Stein". Nel 1992 ha vinto il Premio Farfalla d'Oro del Trentino con "Der Weg der bunten Steine. In den Lechtaler Alpen". Baur è ritenuto uno dei migliori "narratori", con la cinepresa, di film realistici di alpinismo, che comprendono "fiction" e documentari.

CATALOGO 1991 - 39^ - pag. 74 - Migliore opera di montagna

CATALOGO 1992 - 40^ - pag. 88 - PREMIO FARFALLA d'ORO TRENTINO

CATALOGO 1993 - 41^ - pag. 83

CATALOGO 1994 - 42^ - pag. 82-84

CATALOGO 1995 - 43^ - pag. 86

CATALOGO 1996 - 44^ - pag. 97

CATALOGO 1997 - 45^ - pag. 97 - GRAN PREMIO “CITTA’ DI TRENTO” Genziana d’Oro - Premio RAI - SEDE REGiONALE DI TRENTO

Catalogo 1998 - 46^ - pag. 117
CATALOGO 2000 - 48° - pag.57

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.