Archivio

SANG CHAUD DANS LA MER

JACQUES YVES COUSTEAU

Francia / 1981 / 52'

I mammiferi marini devono risalire periodicamente alla superficie per respirare. Il sangue caldo rende delicati e qindi bisognosi di cure i nuovi nati. Tutti questi mammiferi sono dotati di un grande cervello ed anche di una intelligenza più o meno elevata e che è assai rilevante nei delfini, nei capidogli e nelle orche. L'equipaggio della "Calypso" ha registrato i suoni emessi dalle balene, dai delpini, dalle foche, dai lamantini e dalle orche. Questi mammiferi sono diventati facili bersagli delle baleniere, in particolare le balene e le foche sono alla mercé dell'uomo.

Regista

JACQUES YVES COUSTEAU

Il regista. Il comandante Jacques Yves Cousteau, è nato nella Gironda nel 1910, ha iniziato la sua attività marina nel 1930. Nel 1946 ha costituito il gruppo di ricerche sottomarine e nel 1952 il Centro di studi marini avanzati. Da un vecchio dragamine ricava la sua "Calypso" con la quale inizia le sue ricerche in tutto il mondo.Nel 1956 vince la Palma d'Oro al Festival di Cannes con "Le monde du silence". Nel 1966 riceve la "Segreteria generale della Commissione internazionale per l'esplorazione del Mediterraneo". Molti premi internazionali costellano la sua vita di cineasta. Ha partecipato la prima volta al Festival di Trento nel 1957 con "Fontaine de Vaucluse". Nel 1974 ha vinto il Nettuno d'Oro per il filmato "La vie sous un ocn de glaces" mentre nel 1982 ha vinto la Genziana d'Argento per il miglior film di Esplorazione con "Sang chaud dans la mer".

CATALOGO 1990 - 38^ - pag. 59

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.