Archivio

THE TIME MACHINE

MICHELE RADICI

Italia / 1987 / 40'

Cosa succederebbe se uno appassionato dello sci dei primi del '900 si trovasse proiettato all'improvviso ai giorni nostri? Uno sciatore, agli inizi del secolo, viene convinto a entrare in una macchina del tempo. Sbarcato nel futuro si trova di fronte i migliori esponenti delle tecniche attuali: impara con loro a sciare in alta montagna e a fare dello sci estremo per scendere infine a "telemark", la Sud delle Grandes Jorasses. Ormai è amico di tutti ma ha anche voglia di tornare nel passato a raccontare... Il filmato a metà tra il documentario e il cinema a soggetto, è la felice sintesi del lavoro dalla fantasia e dell'audacia di un regista e di un grandissimo sciatore estremo. La discesa "a telemark" delle Jorasses è una prima mondiale.

Regista

MICHELE RADICI

Michele Radici appassionato sportivo, si è specializzato in filmati di sport estremi e d'avventura. Per Canale 5 e l'Istituto Luce di Roma ha prodotto vari documentari sul volo (acrobazia aerea, deltaplano, paracadutismo sportivo), sull'immersione sub (archeo-sub, speleo-sub, gli squali) e di montagna (free climbing femminile, esplorazione in Venezuela, sci estremo). Ha partecipato al Filmfestival di Trento, nel 1986, con "La parete che non c'è", nel 1988 con "The Time Machine" (firmato con Stefano De Benedetti) nel 1990 con "Face To Face" (firmato con Anthony Hoffmann). Nel 1991 ha presentato "Carnatic: la nave senza volto".

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.