Archivio
SOLITARY JOURNEY
SOLITARY JOURNEY
VIC SARIN
Canada / 1989 / 47'
SOLITARY JOURNEY
VIC SARIN
Canada / 1989 / 47'

E' la storia di due uomini e della montagna che li ha fatti incontrare e conoscere. John Hunt, che fu a capo della famosa spedizione britannica all'Everest nel 1953, e la sua guida, lo sherpa Dawa Tenzing, ormai negli anni del loro tramonto, valutano i risultati della conquista dell'Everest. Dawa esprime la cultura e la coscienza del proprio popolo, che sono state mutate da quello storico evento; riflette su come questo cambiamento si é venuto concretizzando ed esplicita la sua forte, ma semplice, visione dell'esistenza. Lord Hunt, da parte sua, comincia una filosofia delle vita in cui l'alpinismo gioca un ruolo fondamentale, un'esperienza solitaria da esercitare con umiltà. Egli cerca di rispondere alla domanda sul perchè gli Occidentali sono spinti alla sfida e alla conquista, anche se questo comporta rischiare la propria vita sulle cime delle montagne.
Il film tratta imparzialmente i due concetti fondamentalmente differenti, la via occidentale e quella orientale verso la comprensione della natura umana, ed esplora anche le ripercussioni dello storico avvenimento sulla vita e la cultura della gente del Nepal.
Evidenzia, anche, come diverso il segno della memoria nel ripensare al passato da parte dei due uomini, l'uno distante dall'altro sotto molti punti di vista.

Regista

VIC SARIN

CATALOGO 1990 - 38^ - pag. 43

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.