IL VECCHIO E LA MONTAGNA
IL VECCHIO E LA MONTAGNA
GILBERTO VISINTIN
Italia / 1990 / 50'
IL VECCHIO E LA MONTAGNA
GILBERTO VISINTIN
Italia / 1990 / 50'

Al trentino Bruno Detassis, figura mitica della storia dell'alpinismo, decano delle guide italiane, grande arrampicatore, vissuto sempre in armonia con la montagna è dedicato questo film, realizzato nello splendido scenario del Gruppo del Brenta.
Detassis viene ripreso nella sua esistenza al rifugio Brentei, di cui é gestore da quasi cinquant'anni. Testimonia frammenti della sua esperienza umana e del trasformarsi della frequentazione della montagna, esprime le sue convinzioni spesso disincantate, svela la sua filosofia del mondo. Di lui parla la moglie, anche riandando agli episodi salienti della vita insieme. Di lui dicono familiari, amici di ogni età i suoi giovani allievi svelando simpatia, rispetto e affetto. Il documentario é particolarmente interessato a proporre Detassis come un "antesignano dell'ecologia", che da decenni si é posto il problema del riutilizzo dei rifiuti, seppellendoli entro terrazze di contenimento e formando successivamente della aiuole.
Ne scaturisce il ritratto di un uomo che ha trascorso ottant'anni a rincorrere un sogno di perfezione, di pulizia e di rettitudine morale, abbracciato a pareti inviolabili e a una natura che ha saputo amare, convinto che "non c'é ideale alpinistico che valga più di una vita". Ma é anche l'immagine incantata di chi ormai ha superato i condizionamenti del tempo, come fosse divenuto a sua volta una montagna, una leggenda che il silenzio e le voci del vento sanno suggerire a chi sa ascoltare i segni misteriosi di antichi segreti.

Regista

GILBERTO VISINTIN

CATALOGO 1991 - 39^ - pag. 128

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.