Archivio

K2 TRIJUMPH I TRAGEDIJA

STIPE BOŽIĆ

Croazia / 1994 / 48'

E' la storia della spedizione slovena al K2, la seconda montagna del mondo. Un success purtroppo rattristato da eventi drammatici. Dopo aver raggiunto la vetta lo scalatore Stipe Bozic' ed il suo partner, il messicano Carlos Carsolio, decidono di bivaccarea 8200 metri. Il giorno seguente nell'ultimo campo, il IV, lo scalatore sloveno Bostian Kekec soffre del male di alta quota e, mentre il gruppo guidato da Bozic' tenta di salvarlo portandolo verso il basso egli muore nello stesso posto in cui morirono 7 alpinisti nel 1986. La discesa fu anche drammatica perchè Bozic' soffrì di accecamento da neve e due dei suoi amici ebbero gravi congelamenti. Alla fine, tornato in valle, Stipe si domanda: Come è possibile dopo tutto dire "ho vinto il K2"?

Regista

STIPE BOŽIĆ

Il regista. E’ nato nel 1951 a Zavojàne, un piccolo villaggio dalmata vicino a Spalato, in Croazia. Ha cominciato ad arrampicare nel 1969 e ha superato tre importanti arrampicate sulle Alpi: la parete nord dell’Eiger, le Grandes Jorasses e il Cervino. Successivamente ha partecipato a numerose spedizioni himalayane. E’ considerato un alpinista di successo ed è sempre stato cameraman durante le varie spedizioni in cui è stato coinvolto. Nel 1979 ha raggiunto l’Everest dalla cresta occidentale. Nel 1981 ha conquistato il Lhotse e successivamente nuovamente l’Everest, il K2, il Manaslu e il Kangchenjunga. Ha lavorato per varie televisioni e attualmente lavora per la televisione croata per la quale ha realizzato oltre 40 documentari. Alla 42.ma edizione del Filmfestival ha partecipato con due opere “Zas” e”K2 trijumf i tragedija” mentre nel 1998 ha presentato “Antarkitik – riznica leda”.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.