Archivio

PARLA DE KYE’

SANDRO GASTINELLI

Italia / 1996 / 68'

Il film prende spunto dal racconto di un vecchio montanaro occitano sull’antica tradizione di taglio del fieno nei pascoli d’altura. Le riprese mostrano le case di Miroglio, frazione di Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo nella Valle Maufagna, e un gruppo d’amici in cammino verso i «tech», casolari d’alta montagna, ove resteranno durante la falciatura e la raccolta del fieno in covoni. I dialoghi durante il duro lavoro e le pause di riposo si svolgono nel dialetto kyé delle valli occitane del Piemonte.

Regista

SANDRO GASTINELLI

Sandro Gastinelli e Marzia Pellegrino sono marito e moglie dal 1991. Con il loro matrimonio è nata anche la passione per il racconto attraverso le immagini della gente delle Alpi Occidentali, luogo in cui vivono tra i boschi di castagno di Rosbella di Boves, con 2 figli e soli altri 3 abitanti.#La loro passione diventa presto un lavoro, una ricerca continua sul territorio: in più di dieci anni di attività hanno realizzato insieme una dozzina di film documentari e di finzione che hanno partecipato ad alcuni fra i più importanti film festival del cinema di montagna, vincendo diversi premi internazionali a Trento, Cervinia, Les Diablerets, Autrans. Nel 2000 si sono “inventati” il Rosbella Film Festenàl, sulla porta di casa loro, “il più piccolo film festival del mondo”, mentre dal 2007 sono direttori artistici della sezione video-cinematografica del Festival della Montagna di Cuneo. Hanno partecipato al TrentoFilmfestival con Parla de Kyé (1997), Mari, monti e … gettoni d’oro (1999), Aiga d’en viage (2000), Arriverà il sole (2001) Pastres de Sambucanos (2002), Piròt, en fièt d’en bot (2003), A l’avirùn ed l’àibu (2003), Marghè marghìer (2005) e OSSignùr! La montagna assistita (2008).

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.