Archivio

WHITE - OUT SOLO DANS LES 80.EMC

ROMOLO NOTTARIS

Svizzera / 1996 / 20'

La voglia di tentare la parete del Monte Epperly, una cima di 4870 metri nell’Antartide, con i suoi 2700 metri di sviluppo, era nata nell’alpinista cineasta Romolo Nottaris durante una spedizione al Monte Vinson nel 1990. Nel 1995, con una cinepresa completamente meccanica in grado di funzionare anche con temperature fino a – 60°C, Nottaris e Loretan tornano in Antartide e, in 15 giorni, per circa 15 ore al giorno, risalgono la grande parete.

Regista

ROMOLO NOTTARIS

Alpinista - cineasta di lunga esperienza con al suo attivo svariati documentari che raccontano delle sue spedizioni in tutto il mondo. Nel suo curriculum: 42 spedizioni extra europee con due ottomila, la salita al Fitz Roy in Patagonia con la traversata integrale dello Jelo Continental Nord, la cima del Vinson in Antartide e Il Monte Mc Kinley in Alasca. Un suo film ha vinto il premio UIAA (Unione Internazionale Associazioni Alpinistiche) a Trento che narra della salta in solitaria di Erhard Loretan al Mte Epperly in Antartide. Dirige un'azienda d'Import Export e collabora con le ditte da lui rappresentate quale designer e consigliere tecnico.
Il documentario in concorso narra il suo viaggio sulle tracce del famoso esploratore inglese Ernst Shackleton in Sud Georgia che si è svolto in ottobre del 2007.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.