Archivio

LADRO DI MONTAGNE - IGNAZIO PIUSSI: MONTANARO, ALPINISTA, ESPLORATORE

NEREO ZEPER

Italia / 1999 / 58'

questo documentario tratto dall'omonimo libro edito da Muzzio nel 1997 è la biografia di Ignazio Piussi, uno fra i maggiori alpinisti friuliani. Le immagini raccontano la storia di un ragazzo nato in una sperduta valle delle alpi giulie, lasciata ancora in giovane età per affrontare altrove le difficoltà della vita. Il film percorre tutte le tappe della sua evoluzione alpinistica, con le conquiste e le notevoli affermazioni nel mondo degli scalatori documentate con interviste di amici ed estimatori. Ritorna dopo cinquant'anni nella sua casa natale per rimetterla a posto e ritrovare l'ambiente familiare peraltro mai dimenticato.

Regista

NEREO ZEPER

Il regista. Nato a Trieste nel 1950, dal 1973 svolge attività alpinistica. Ha al suo attivo una quindicina di prime ascensioni. Nel 1976 si laurea in lettere con una tesi in storia delle tradizioni popolari (Indagine sulla pastorizia nell’Agordino). Nel 1977 si impiega alla sede Rai di Trieste come assistente alla regia. Dal 1990 lavora come regista e collaboratore di quotidiani e settimanali. Nel 1997 pubblica per Muzzio (Pd), “Ladro di montagne”, una biografia di Ignazio Piussi, il più celebre degli alpinisti friulani. Collabora con la Fondazione Angelini. Ha partecipato al Festival di Trento nel 1998 con “Gli uomini e le montagne - alpinisti del Friuli Venezia Giulia”.

Catalogo 46° Filmfestival 1998 - pag. 176

CATALOGO 1999 pag. 58 - pag. 58

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.