Archivio

LES SENTIERS DU PETIT BONHEUR

Anne Lapied, Erik Lapied

Francia / 1999 / 61'

Siamo in Savoia nel 1999, gli abitanti del villaggio di Marthod si mobilitano per far rivivere la storia e girare un film. L'azione si sposta nel 1910, in un villaggio della Savoia. Una giovane innamorata si oppone al destino che l'aspetta. Effettivamente a quei tempo era molto difficile conciliare un matrimonio d'amore con uno di convenienza. Due epoche a confronto, una filmata a colori, l'altra in bianco e nero, si intersecano sullo schermo creando il soggetto di un film sullo sfondo di passioni amorose vissute all'inizio del secolo. I circa 200 abitanti del villaggio che partecipano al progetto hanno la possibilità di vivere un'unica avventura umana.

Registi

Anne Lapied

Anne (1959) ed Erik Lapied (1954) sono due registi e viaggiatori, da sempre accomunati dalla passione della montagna e dell'avventura. Nel 1976 Erik compie una spedizione in Afghanistan e nelle alte vallate dell'Himalaya per realizzare dei reportages. È sempre in questo periodo che entrambi decidono di vivere nelle Alpi. Affascinati dalle montagne e dai vasti spazi selvaggi, si specializzano nella produzione di documentari, realizzando svariati film di esplorazione. Partecipano ai più prestigiosi festival europei di settore, vincendo numerosi premi nella loro ormai decennale carriera. Prendono parte a svariate edizioni del TrentoFilmfestival con i film Vanoise Alpes en Liberte (1989), Le Grand Retour (1990), L'Ile Blanche (1991), Tetras - Lyre (1994), Le Couloir du Foin (1994), Les Marmottes du Grand Rocher (1997), Les Sentiers du Petit Bonheur (2000), Animal Roc (2002), La Montagne aux Sept Bergers (2006), Dolma du Bout du Monde (2008).

Erik Lapied

Anne (1959) ed Erik Lapied (1954) sono due registi e viaggiatori, da sempre accomunati dalla passione della montagna e dell'avventura. Nel 1976 Erik compie una spedizione in Afghanistan e nelle alte vallate dell'Himalaya per realizzare dei reportages. È sempre in questo periodo che entrambi decidono di vivere nelle Alpi. Affascinati dalle montagne e dai vasti spazi selvaggi, si specializzano nella produzione di documentari, realizzando svariati film di esplorazione. Partecipano ai più prestigiosi festival europei di settore, vincendo numerosi premi nella loro ormai decennale carriera. Prendono parte a svariate edizioni del TrentoFilmfestival con i film Vanoise Alpes en Liberte (1989), Le Grand Retour (1990), L'Ile Blanche (1991), Tetras - Lyre (1994), Le Couloir du Foin (1994), Les Marmottes du Grand Rocher (1997), Les Sentiers du Petit Bonheur (2000), Animal Roc (2002), La Montagne aux Sept Bergers (2006), Dolma du Bout du Monde (2008).

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.