PROMOSSO!
PROMOSSO!
NEREO ZEPER
Italia / 2001 / 61'
PROMOSSO!
NEREO ZEPER
Italia / 2001 / 61'

E’ la storia di una salita alpinistica sulla Croda CImoliana, davanti al Campanile di val Montanaia, nelle Dolomiti pordenonesi. Un professore di filosofia inizia all’arrampicata un suo giovane allievo e, attraverso il dialogo, l’osservazione, l’azione che si snodano lungo il percorso tanto quello dell’avvicinamento alla parete, quanto quello dell’arrampicata vera e propria, e del ritorno a valle- entrambi hanno modo di acquisire qualche cosa, di trasformarsi in virtù dell’esperienza affrontata. Il giovane, che prima era distratto, chiaccherone e pieno di energia, diventerà stanco, taciturno, osservatore e riflessivo. L’uomo, invece, che aveva cominciato silenzioso, pensieroso, tardo e osservatore, diventerà gaio, spensierato, ciarliero, fanciullo.

Regista

NEREO ZEPER

Il regista. Nato a Trieste nel 1950, dal 1973 svolge attività alpinistica. Ha al suo attivo una quindicina di prime ascensioni. Nel 1976 si laurea in lettere con una tesi in storia delle tradizioni popolari (Indagine sulla pastorizia nell’Agordino). Nel 1977 si impiega alla sede Rai di Trieste come assistente alla regia. Dal 1990 lavora come regista e collaboratore di quotidiani e settimanali. Nel 1997 pubblica per Muzzio (Pd), “Ladro di montagne”, una biografia di Ignazio Piussi, il più celebre degli alpinisti friulani. Collabora con la Fondazione Angelini. Ha partecipato al Festival di Trento nel 1998 con “Gli uomini e le montagne - alpinisti del Friuli Venezia Giulia”.

Catalogo 46° Filmfestival 1998 - pag. 176

CATALOGO 1999 pag. 58 - pag. 58

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.