Archivio

LE VOYAGE DES FEMMES DE ZARTALÉ

CLAUDE MOURIERAS

Francia / 2005 / 90'

“Cieche, sorde e mute”, così Sarah descrive la condizione delle donne Afghane. Come gran parte delle altre donne del suo villaggio Sarah soffre di TBC. Passo dopo passo seguiamo il viaggio di queste donne, con le loro paure e le loro gioie, dalle montagne della provincia di Ghorr fino a valle. Andare all’ospedale significa lasciare il villaggio per la prima volta nella loro vita e decidere di non seguire i tradizionali rimedi del loro guaritore, avventurandosi nel mondo moderno, dove medicine ed iniezioni pretendono di essere più miracolose della volontà di Dio. Per loro questa diventa anche un’occasione unica per fare nuove e fondamentali esperienze: per la prima volta potranno parlare liberamente tra di loro, confrontare le loro situazioni e divenire coscienti dei loro potenziali diritti. Alla fine del soggiorno, dopo esser stata curata, Sarah fa il giuramento che se Dio la terrà in vita, ella farà di tutto per mandare la figlia a scuola.

Regista

CLAUDE MOURIERAS

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.