Archivio

Sewaxan

Kazim Oz

Turchia / 2008 / 92'

Gli Shawaks sono una comunità nomade della Turchia orientale. Durante l'inverno vivono in case di pietra in un villaggio, mentre in primavera, appena gli agnelli sono nati, portano le loro mandrie nei pascoli in quota sulle montagne. Interi greggi di pecore e capre, altri animali domestici e intere famiglie, vengono caricati su alcuni camion e lasciati ai piedi delle montagne. Qui inizia una durissima salita. I muli vengono caricati pesantemente e ridotti allo stremo, ogni animale scivola nella neve rischiando spesso di finire azzoppato o cadere dalle rocce. Gli uomini precedono la carovana, fissando in luoghi sicuri le tende, dove le loro famiglie potranno riposare. Le donne, una volta finito l'accampamento, si dedicano alla mungitura e alla preparazione di formaggi che vengono venduti ai mercanti. Il regista Kazim Oz ha trascorso un anno intero con la tribù Shawaks, documentando silenziosamente la vita quotidiana durissima di questa piccola popolazione sconosciuta.

Regista

Kazim Oz

Nato nel 1973 a Dersim, Turchia. Durante gli studi universitari lavora con Teatra Jiyana Nû (teatro contemporaneo turco) studiando recitazione e regia per quattro anni. Dal 1996 lavora presso il Mesopotamia Culture Center di Istanbul, nel dipartimento Cinema. Nel 2001si dedica alla regia cinematografica e nel 2004 il film Dûr (The distant) vince numerosi premi internazionali. La sua filmografia include: Fotograf (2001) e Bahoz (2008).

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.