Archivio

Exposed to Dreams

Alessandro Filippini, Marianna Zanatta

Italia / 2012 / 24'

ALP&ISM

Nella primavera 2012, sull'Everest, Simone Moro tenta un'impresa mai realizzata prima: il concatenamento della montagna più alta del mondo con il vicino Lhotse. Il film è il racconto di come e perché l'alpinista bergamasco, famoso per le sue salite invernali sugli Ottomila, questa volta abbia deciso di fare marcia indietro quando già era oltre i 7500 metri, incolonnato verso il Colle Sud in una fila infinita di alpinisti che si rifiutava perfino di lasciarlo passare. È anche il quadro impietoso di quello che è diventato l'alpinismo himalayano ai nostri giorni: ancora avventuroso come negli anni delle prime spedizioni, oppure nulla più di una nuova forma di turismo estremo?

Regista

Alessandro Filippini

Alessandro Filippini, laureato in Filosofia alla Statale di Milano, è giornalista professionista, ha lavorato prima a Tuttosport, poi come vice caporedattore alla Gazzetta dello Sport fino al 2011. Si è sempre occupato di sport olimpici e di alpinismo. È autore per la Motta Editore della Grande Enciclopedia dell'Olimpiade e della voce Alpinismo per l'enciclopedia Treccani. Nel 2012 è stato membro della giuria del Piolet d'Or.

Marianna Zanatta

Dopo dieci anni in un'azienda americana leader nel mondo outdoor, decide di sviluppare il progetto di sports marketing da free-lance, diventando manager di atleti del calibro di Simone Moro e consulente per le aziende. Nel 2012 collabora alla realizzazione del libro La Voce del Ghiaccio di Simone Moro, e alla regia del suo primo docu-film.

Galleria

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.