Archivio

Hiver Nomade

Manuel von Stürler

Svizzera / 2012 / 85'

CONCORSO

Pascal, 53 anni, e Carole, 28, sono pastori. Nel novembre 2010 iniziano la loro lunga transumanza invernale: quattro mesi durante i quali dovranno percorrere 600 km nella regione svizzera-francese, insieme a tre asini, quattro cani e 800 pecore. Una straordinaria avventura dove sfideranno freddo e maltempo, giorno e notte. Il film racconta una professione difficile e impegnativa che richiede una costante attenzione alla natura e agli animali. Un'odissea attraverso una regione in continuo mutamento che rende questo tipo di spedizione ogni anno più difficile, in particolare quando è necessario trovare l'erba per le pecore tra ville, binari ferroviari e aree industriali. Un viaggio ricco di eventi e di incontri inaspettati con altri testimoni di uno stile di vita che sta lentamente scomparendo. Hiver nomade è un film d'avventura, un road movie contemporaneo che ci riporta alle nostre radici.

Regista

Manuel von Stürler

Classe 1968, dopo aver studiato trombone presso l'Accademia di Musica di Neuchâtel e alla Jazz and Contemporary Music School di Losanna, esegue dal vivo un vasto repertorio, dal classico al jazz alla musica contemporanea. Insieme ad Arthur Besson fonda la DUO MATO, con l'obiettivo di concentrarsi sulla musica come elemento centrale nella narrazione e nel processo artistico di uno spettacolo teatrale. Nel 2008 inizia a realizzare il suo primo progetto documentario Hiver Nomade, proiettato in anteprima mondiale alla 62a Berlinale 2012.

Galleria

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.