Archivio

Watchtower

Pelin Esmer

Turchia / 2012 / 100'

DESTINAZIONE…TURCHIA

Tormentato da un tragico incidente, Nihat decide di isolarsi come guardiano antincendio in una sperduta torre di controllo, dalla quale domina uno sconfinato paesaggio montuoso. Seher nel frattempo decide di lavorare come hostess alla locale stazione di autobus. Attraverso una serie di circostanze le vite dei due protagonisti si incrociano, portando alla luce il loro passato. Dopo aver preferito a malincuore la compagnia alla solitudine, la coppia inizia una convivenza difficile che permetterà ad entrambi di affrontare il loro tormento interiore.

Regista

Pelin Esmer

Pelin Esmer è nata e cresciuta ad Istanbul. Dopo la laurea in sociologia, ha seguito un workshop cinematografico del regista turco Yavuz Ozkan. Ha lavorato come primo assistente alla regia in numerosi progetti sia turchi che esteri e tenuto conferenze sulla regia documentaria alla Istanbul Kadir Has University. Nel 2005 fonda la casa di produzione Sinefilm, e attualmente realizza i suoi progetti da regista e produttore in collaborazione con i produttori Tolga Esmer e Nida Karabol Akdeniz. Il suo primo documentario The Collector (2002) è stato proiettato in numerosi festival. Il lungometraggio Oyun (The Play) è stato premiato al San Sebastian Film Festival nel 2005, ha partecipato ad oltre 50 festival in tutto il mondo e ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il "The Best New Documentary Filmmaker Award" al Tribeca Film Festival. Il successivo lungometraggio 10 to 11 è stato uno dei sei progetti scelti per la sezione “Résidence du Cinéfondation” del Festival di Cannes, oltre ad esser stato premiato in numerosi festival. I direttori delle principali rassegne l'hanno inserita nell'elenco dei più promettenti registi del mondo, presentati nel volume “Take 100: The Future of Film: 100 New Directors”. Nel 2012 ha terminato la sua seconda fiction Watchtower.

Galleria

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.