Archivio

Da zero a ottomila, la storia di Daniele Nardi

Stefano Ardito

Italia / 2011 / 27'

DOCUMENTARIO

PROIEZIONI SPECIALI

Nardi, nato a Sezze e scomparso nel 2019 sul Nanga Parbat, ha un ruolo speciale nella storia dell’alpinismo italiano. I cinque 8000 saliti in estate (Everest, K2, Nanga Parbat, Broad Peak, cima di mezzo dello Shisha Pangma) testimoniano la sua abilità ad alta quota. I sei tentativi invernali al Nanga Parbat, incluso quello del 2015 in cui arrivò a 150 metri dalla vetta, raccontano della sua voglia di salire la grande montagna del Pakistan per lo sperone dove scomparve nel 1895 Albert F. Mummery.

In memoria di Tom Ballard e Daniele Nardi

Sito ufficiale

Regista

Stefano Ardito

Giornalista, scrittore e documentarista, scrive di natura, montagna, trekking e viaggi per varie testate e riviste. Ha scritto un centinaio tra libri e guide, ha collaborato con vari Parchi nazionali e regionali e APT. È stato tra i fondatori di Mountain Wilderness e tra gli ideatori del Sentiero Italia.

Galleria

Lingua: Italiano

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.