Trento Film Festival 365

Al via la seconda edizione del Laboratorio alpino e delle Dolomiti Bene UNESCO

Pubblicata il 29/03/2017

L’anno scorso la SAT ha firmato una Convenzione con la Provincia autonoma di Trento, in collaborazione con Fondazione Dolomiti UNESCO, Trento Film Festival, TSM/STEP e MUSE.

La convenzione non è nata per caso, ma è frutto di una collaborazione attiva dal 2013, quando la Giunta provinciale ha provveduto alla costituzione del “Fondo librario e documentale dedicato alle Dolomiti- bene UNESCO”, presso la Biblioteca della Montagna-SAT.

La dotazione del Fondo librario è andata via via crescendo e la sua gestione si è dimostrata di grande soddisfazione, capace di esiti importanti anche in termini di iniziative comuni e di diffusione dei contenuti intrinseci del riconoscimento delle Dolomiti-Bene UNESCO.

A dicembre 2015 la SAT ha formalizzato la propria disponibilità a collaborare con la Provincia in maniera stabile, attivando un LABORATORIO ALPINO E DELLE DOLOMITI- BENE UNESCO presso la “Casa della SAT”.

La sede individuata per il laboratorio è la sala al pianterreno della Casa della SAT in via Manci 57 a Trento, chiamata Spazio Alpino, per identificare un luogo dedicato ad iniziative legate alla culturale della montagna, un luogo aperto alla partecipazione ed accessibile a tutti.

Lo Spazio Alpino è stato inaugurato ufficialmente il 14 dicembre 2016.

Nei primi mesi dall’apertura, tra dicembre 2016 e febbraio 2017, ha ospitato 2 esposizioni temporanee, 18 proiezioni di film, 4 laboratori, 1 reading e presentazione di libri. A questi appuntamenti, tutti con ingresso libero, hanno partecipato poco meno di duemila spettatori, con la presenza anche di alcune classi scolastiche.

Dopo questa positiva esperienza è già ora di ricominciare e oggi, mercoledì 29 marzo, verrà presentato il ricco calendario di appuntamenti dell’edizione 2017-18 del Laboratorio alpino e delle Dolomiti Bene UNESCO: una finestra dolomitica sulla città di Trento, che offrirà la libera partecipazione della cittadinanza ad innumerevoli attività: visita ad esposizioni temporanee, proiezione di film e documentari (introdotti da autori, registi, editorialisti e giornalisti), laboratori per bambini, famiglie, adulti e reading.

In coda a questa presentazione verrà proiettato il film-documentario “Cittadini delle Dolomiti”, di Alessandro Filippi (Italia, 2016, 36′).

Il film, in prima visione, raccoglie le sensazioni e le esperienze riguardanti le magnifiche Dolomiti. Intrecciata nelle video interviste una favola delle Dolomiti (ispirata ad una leggenda di Karl Felix Wolff) riproposta in chiave astratto/moderna che accompagna in diversi momenti al finale. Tra viandanti, atleti, artisti, nativi e appassionati, le leggende prendono forma grazie alla danza, le parole e la musica, legati da un unico punto comune, l’imponente Bellezza delle Dolomiti. Alessandro Filippi è un giovane autore trentino, nato nel 1993. Sperimenta fin dai primi anni di medie nella realizzazione di video di arrampicata e foto. Ha frequentato il liceo artistico in ambito multimediale, per poi continuare le proprie esperienze in ambito video grazie a lavori svolti per eventi e video musicali.

A corollario delle iniziative, nell’atrio della Casa della SAT è posto un totem interattivo, grazie al quale chiunque ha la possibilità di ricevere informazioni sul calendario degli eventi e molto altro ancora.

Inoltre al 2° piano della Casa della SAT si trova la Biblioteca della Montagna SAT, una delle maggiori strutture al mondo dove si conservano e si mettono a disposizione degli utenti libri e documenti di ogni tipo sulla montagna e l’alpinismo. La Biblioteca conserva anche un Fondo librario e documentale dedicato alle Dolomiti-bene UNESCO, con migliaia di libri e documenti, nonché un Archivio storico ricco di 80 mila immagini e decine di migliaia di documenti.

Info e contatti:

Biblioteca della Montagna-SAT (via Manci 57, Trento) 0461-980211 ; sat@biblio.infotn.it ; www.sat.tn.it (dal lunedì al venerdì, ore -13 ; 14-18, fino alle 19 il giovedì)

calendario

MOSTRE TEMPORANEE (dal lunedì al venerdì, ore 14-18)

Liquids – Le identità liquide nelle Alpi di Claus Soraperra, in collaborazione con l’Istituto Culturale Ladino (20 aprile-16 maggio);

Il paesaggio del Trentino, in collaborazione con TSM-STEP (29 maggio-5 giugno);

L’uomo e la montagna nelle fotografie di Emilio Frisia, in collaborazione con Gruppo Speleologico SAT Lavis (3-28 luglio);

L’epopea dei grandi lavori idroelettrici in Giudicarie nelle foto di Dante Ongari, in collaborazione con Biblioteca di Valle delle Giudicarie Esteriori, Ponte Arche (4-29 settembre);

 ”Cartolina dalle Dolomiti – Premio Dino Buzzati”, in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Dolomiti UNESCO (2-31 ottobre) – inaugurazione il 5.10.2017 ore 17.30

PROIEZIONE DI FILM E DOCUMENTARI

29 marzo, ore 17.30: Cittadini delle Dolomiti, di Alessandro Filippi (Italia, 2016, 36’);

2 e 3 maggio, ore 18: proiezione film a tema “montagna al femminile”, in collaborazione con il Trento Film Festival

10 maggio, ore 18: proiezione film vincitore del Premio speciale SAT/Fondazione Dolomiti Unesco in collaborazione con Trento Film Festival ;

8 giugno, ore 18:, Dalla scoperta alla conquista di Piero Badaloni (Italia, 2014, 52’) in collaborazione con Fondazione Dolomiti UNESCO;

2 ottobre, ore 18: Viaggio nell’arcipelago fossile, di Piero Badaloni (Italia, 2014, 52’) in collaborazione con Fondazione Dolomiti UNESCO;

dal 14 novembre 2017 al 13.02.2018, ore 18: proiezione di sette film selezionati e proposti da Trento Film Festival;

CONFERENZE/COLLOQUI

26 aprile, ore 17.30: Paolo Mantovan colloquia con l’artista Claus Soraperra su Identità e montagna,;

2 maggio, ore 17: Linda Cottino parlerà di Donne in montagna: Millennials: l’evoluzione delle professioni e delle passioni;

6 maggio, ore 18: Ti racconto, emozioni e ricordi dei soci onorari del Trento Film Festival;

16 maggio, ore 17.30: Christian Arnoldi colloquia con l’artista Claus Soraperra su Nuove identità, nuovi montanari.

30 novembre, ore 18: Dolomiti inaccessibili, in collaborazione con Fondazione Dolomiti UNESCO.

PRESENTAZIONE LIBRI

4 maggio, ore 17.30: Il meraviglioso patrimonio: i rifugi alpini in Alto Adige-Südtirol come questione nazionale (1914-1972), di Stefano Morosini, in collaborazione con Fondazione museo storico del Trentino;

5 maggio, ore 16.30: L’ombra di Baloo, di Bepi Pinter;

6 maggio, ore 16.30: Edizioni Orempuller turistica: la realtà aumentata nell’editoria dolomitica, a cura di Orempuller turistica.

READING

In dicembre una giornata vedrà protagoniste le scuole per un reading, in collaborazione con Trento Film Festival e Premio ITAS di letteratura di montagna.

LABORATORI

Tra ottobre e novembre si terranno 8 laboratori per le scuole, condotti da Giulia Mirandola.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.