Le pilier de la solitude
Le pilier de la solitude
Hélène Dassonville
Francia / 1959 / 22'
Le pilier de la solitude
Hélène Dassonville
Francia / 1959 / 22'

La pellicola rievoca e ripete la prima solitaria scalata, compiuta dalla guida Walter Bonatti, sul Pilastro Ovest dei Drus, nel Gruppo del Monte Bianco.
Walter Bonatti, provvisto di viveri per tre giorni, restò aggrappato per sei giorni e sei notti a questa parete verticale, che strapiomba dall'altezza di 800 metri.
La fame, la sete, lo scoraggiamento che prese lo scalatore quando rimase bloccato sulla parete senza poter salire né discendere, il modo come si cavò fuori da questa drammatica condizione: ecco l'argomento della pellicola e la storia di questa arrampicata eccezionale, dovuta al solitario valore di un uomo.
Per necessità congiunte con la produzione di questo documentario, Walter Bonatti è stato sostituito dal notissimo alpinista svizzero Michel Vaucher.

Regista

Hélène Dassonville

Premi

GENZIANA D'ORO GRAN PREMIO "CITTÀ DI TRENTO"
Ed. 1960
PREMIO "GABRIELLI" PER IL MIGLIOR FILM TELEVISIVO
Ed. 1960

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.