Archivio

LA MANO SUL FUCILE

Luigi Turolla

Italia / 1962 / 90'

Questa pellicola a soggetto, girata sulle montagne della Valtellina, descrive il comportamento di una piccola formazione di partigiani, isolata dal grosso dei combattimenti, e alle prese con una formazione fascista di eguale forza numerica. Si accende fra i due gruppi una lotta accanita per la sopravvivenza. Motivo dominante del film, tratto da un soggetto dello scrittore Giancarlo Fusco, è questa frase che potrebbbe compensare tutti il significato del lavoro di Luigi Turolla: "...a trecento metri un nemico è un bersaglio, mentre a cinque metri è un uomo".

Regista

Luigi Turolla

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.