Archivio
METIER PASSION: MINEUR
METIER PASSION: MINEUR
RAYMOND BARRAT
Svizzera / 1989 / 25'
METIER PASSION: MINEUR
RAYMOND BARRAT
Svizzera / 1989 / 25'

Certamente le miniere svizzere hanno sempre fatto parlare meno di quelle polacche, francesi o dell'America Latina; forse perchè sono ritenute meno pericolose?
Attualmente le uniche ad essere ancora in attività sono quelle dalle quali si estrae il salgemma. Ma la Svizzera è un piccolo paese che ha conosciuto anche l'estrazione di ferro, argento e carbone. Il salgemma è un elemento vitale, la sua storia si confonde con quella degli uomini. Le saline di Bex, nella valle del Rodano, sono state aperte nel quindicesimo secolo. Allora ci si accontentava di raccogliere il sale in superficie; poi si è incominciato a recuperarlo nel cuore della montagna. "Minatore di profondità” divenne un mestiere. Spesso esercitato in condizioni infernali.

Regista

RAYMOND BARRAT

Il regista. Raymond Barrat è nato nel 1920. Dopo le scuole medie ha frequentato la scuola di teatro di Champoynat e l'istituto di disegno Duvoisin. Ha fatto il suo apprendistato presso la Cinram di Ginevra. Dal 1939 al 1951 ha lavorato in qualità di direttore del montaggio. Negli anni '50 si dedicato all'attività giornalistica e dal 1954 al 1985 stato regista e giornalista della Television Suisse Romande. Dal 1986 regista e giornalista free-lance.
Ha partecipato la prima volta al Festival di Trento nel 1977 con "La voie des Fadas" con cui ha vinto il Premio UIAA.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.