Archivio
PASSION EXTREME
PASSION EXTREME
GEORGES AUZOLAT
Francia / 1989 / 9'
PASSION EXTREME
GEORGES AUZOLAT
Francia / 1989 / 9'

L'arte dell'arrampicata non è accessibile a chiunque pratichi. Si può essere "forti" senza sapere esprimere vera arte, cioè essenzialità dei movimenti, sintesi dei gesti, eleganza del procedere, potenza ma non prepotenza fisica. L'arte è essenzialità e dolcezza, agilità e dinamicità nel procedere, facendo apparire naturali e addirittura facili le cose.
E' dunque prerogativa di chi ha una speciale vocazione e doti coltivate con tenacia, umiltà e pazienza cioè di autentici e esemplari campioni.
Uno dei più rappresentativi, o forse il pirappresentativo dei campioni di questa arte il biondo Patrick Edlinger, atleta "bello" che ricorda gli eroi della mitologia greca. E' stato senza dubbio il campionissimo dell'arrampicata degli anni ottanta e vuole vincere il primo campionato del mondo del 1990.
Questi nove minuti di film del francese Georges Auzolat illustrano una giornata in Verdon di Patrick Edlinger, che nel 1989 si è offerto con molta parsimonia al pubblico delle competizioni, per dedicarsi alla illustrazione
cinematografica dei suoi temi di arrampicata. Egli dunque in quella privilegiata oasi degli scalatori si fa vedere come un essere speciale, con gli equilibrismi, i sollevamenti, le torsioni, le flessioni, insomma con le fatiche quotidiane cui un atleta deve sottoporsi per raggiungere l'optimum. Poi eccolo sulle pareti. Le cineprese riprendono la sua bravura ed evidenziano lo stile e l'efficacia nei diversi momenti della salita. Lo spettacolo non è un racconto, ma soddisfa l'esigenza degli esteti e soprattutto riscuote l'ammirazione dei giovani arrampicatori sportivi che hanno in Patrick il loro idolo preferito.

Regista

GEORGES AUZOLAT

CATALOGO 1990 - 38^ - pag. 86

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.