CHRONIQUE PAYSANNE EN GRUYERE
CHRONIQUE PAYSANNE EN GRUYERE
JACQUELINE VEUVE
Svizzera / 1990 / 87'
CHRONIQUE PAYSANNE EN GRUYERE
JACQUELINE VEUVE
Svizzera / 1990 / 87'

Viene seguito un anno della vita della famiglia di Conrad e Louise Bapst, dei loro figli e nipoti. In estate una parte della famiglia lascia la residenza abituale per salire all'alpeggio ed in 3 mesi cambia di residenza ben 5 volte affittando varie malghe tra 1200 e 1700 metri d'altezza, seguendo sempre le mandrie. Producono artigianalmente il famoso formaggio Groviera con i metodi di 300 anni fa. Nella fattoria in valle rimane una parte della famiglia curando i raccolti, la fienagione e la vendita del formaggio che li compensa delle spese dell'alpeggio. Partecipano anche alla vita sociale ed alle feste religiose non trascurando impegni politici come ad esempio le votazioni pro o contro l'esercito che avvengono d'inverno.

Regista

JACQUELINE VEUVE

La regista.Jacqueline Veuve è regista ed etnologa. Ha collaborato con Jean Rouch del Museo dell'Uomo di Parigi nel dipartimento filmati etnografici e sociologici nonché con Richard Leacock della sezionecinematografica del Massachusetts Institute of Technology di Cambridge.Ha realizzato il suo primo cortometraggio con Yves Yersin nel 1966."Le panier viande", che ha vinto diversi premi. Tra il 1974 e il 1978 realizza il suo primo lungometraggio "La mort du grand-pe ou le sommeil du juste" selezionato per il Festival di Locarno nel 1978. Nel 1988 ha presentato a Trento il film "Armand Rouiller".

CATALOGO 1991 - 39^ - pag. 141

CATALOGO 1994 42^ - pag. 129

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.