NANGA PARBAT
NANGA PARBAT
Germania / 1938 / 20'
NANGA PARBAT
Germania / 1938 / 20'

Giugno 1938 i nazisti in cerca di gloria tentano la conquista dell’inviolato Nanga Parbat. Il documentario che racconta l’impresa é un buon bianco e nero, senza sonoro, con poche didascalie in un semplice tedesco. Si vede l’arrivo di un aereo nazista, uno Ju 52, lo sbarco degli alpinisti. L’ avanguardia tedesca dopo aver attaccato un labirinto di ghiaccio pone il suo quarto accampamento a 6200 metri dove subisce la violenza di cinque giorni di tormenta senza ricevere nessun aiuto dal terzo accampamento. L’operatore mostra la partenza dei soccorsi soffermandosi sulla svastica sulla coda dell’aereo che viene seguito nelle sue operazioni di carico dagli occhi interessati della popolazione indigena. Giunto sullo spazio sopra gli sfortunati alpinisti si vedono lanciare i materiali e le vettovaglie di soccorso che cadono sulle bianche e inviolate nevi del Nanga Parbat. Resta allo spettatore il peso senza nostalgia di un film che nato nell’idea di sottolineare un trionfo si trasforma nrel documento di una sconfitta da tenere nascosta ed è per questo che la mancanza del sonoro pesa più di un macinio sul senso che il film doveva e ha clamorosamente fallito.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.