Archivio

SAICHOSEN - MITOHO NAMJAGBARWA

SHIGEO NAKAYAMA

Giappone / 1992 / 52'

Nell'autunno del 1992 una spedizione alpinistica cino- giapponese ha effettuato il suo secondo tentativo di conquista della più alta vetta del mondo ancora inviolata, il Namjagbarwa (7782 m.) nel Tibet. Il primo tentativo fallì appena 322 metri sotto la vetta a causa delle valanghe e della forza del vento. Nel secondo tentativo gli alpinisti furono respinti due volte dalle valanghe e da un inatteso ciclone. Costretti ad un bivacco proprio sotto la vetta, nella nebbia finalmente raggiunsero la cima con un ritardo di due settimane sul previsto. Il film illustra i sessanta giorni di lotta del gruppo contro le forze della natura.

Regista

SHIGEO NAKAYAMA

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.