Archivio

THE LAST HUSKY

CHRIS HILTON

Australia / 1993 / 53'

Un accordo internazionale vieta la presenza dei cani Husky nell'Antartico dopo il mese di aprile 1994 ed ordina l'allontamento di quelli ancora presenti nonostante le proteste degli australiani della stazione di Mawson. Il film inizia con con l'ultima spedizione con slitte e cani in partenza da Mawson con un percorso di 630 km lungo la costa per esplorare le zone di riproduzione del pinguino imperatore. Due slitte del tipo tradizionale Nanse trainate ciascuna da nove cani affrontano temperature di -40°C e tempeste che costringono a piantare le tende per gli uomini mentre i meravigliosi huskies affrontano il tutto all'aperto. Al ritorno tutti, uomini e cani, si imbarcano sulla nave "Aurora Australis" e dopo il viaggio marittimo una maratona di due settimane con vari mezzi di trasporto porterà, dopo 20.000 km, 19 cani e 3 cuccioli alla loro dimora definitiva a Ely in Minnesota.

Regista

CHRIS HILTON

Il regista. Chris Hilton. Trentatreenne ha studiato all’Università di Sydney e ha una vasta varietà di esperienze che comprendono i due anni come guida alpina e accompagnatore, tre anni come consulente in pianificazione dei trasporti e sette anni come film-maker indipendente. Ha diretto e prodotto numerosi documentari di storia naturale, di antropologia, di politica di organizzazione dei sistemi sanitari, in viaggi e imprese alpinistiche.
A Trento ha presentato nel 1989 “The loneliest Mountain” che descriveva un’avventura in Antartico.

CATALOGO 1994 - 42^ - pag. 42-43

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.