RIO LA VENTA: UN CANYON TRA DUE OCEANI
RIO LA VENTA: UN CANYON TRA DUE OCEANI
TULLIO BERNABEI, ANTONIO DE VIVO
Italia / 1994 / 59'
RIO LA VENTA: UN CANYON TRA DUE OCEANI
TULLIO BERNABEI, ANTONIO DE VIVO
Italia / 1994 / 59'

L’esplorazione di un grande canyon nel Messico meridionale, formato dal Rio la Venta, porta all’ipotesi che la sua struttura sia stata utilizzata per almeno 2000 anni come via di comunicazione e commercio tra i versanti dell’Atlantico e del Pacifico in questa zona del Centro America. Il documentario narra la prima fase di un progetto che apre nuove prospettive per la ricostruzione di vari aspetti della civiltà Maya.
Si seguono le orme, e se ne trovano sempre di nuove, che denotano l’esistenza antica di un popolo di “rocciatori” che raggiungeva e percorreva cenge a 70-100 metri di altezza su pareti strapiombanti. Una scoperta che apre la via a futuri approfonditi studi.

Registi

TULLIO BERNABEI

Giornalista pubblicista dal 1985, fotografo, ha pubblicato un centinaio di reportage sulle maggiori riviste italiane trattando argomenti come speleologia, archeologia, alpinismo, avventura, subacquea, torrentismo, soccorso, turismo ed ecologia in generale. Autore e regista di documentari televisivi dal 1988, ha vinto diversi premi internazionali nel settore. Ha ideato e diretto varie serie di carattere geografico-esplorativo per RAI3, Stream, National Geographic TV, Discovery Channel e Mediaset. Fornisce consulenze ai maggiori network italiani. Da alcuni anni lavora alla messa a punto di un tipo di fiction su basi documentaristiche. Nel 2001 è stato direttore artistico del primo FilmFestival Internazionale "L’Avventura dell’Uomo" di Castellana Grotte. Socio fondatore dell’Associazione Geografica La Venta, team di ricerca che realizza progetti esplorativi in diverse aree del mondo di difficile accesso, con cui ha vinto nel 1993 in Svizzera il Rolex Award for Enterprise.

Genziana d’Argento per la migliore opera di esplorazione e/o tutela dell’ambiente.

ANTONIO DE VIVO

Insegna educazione fisica sviluppando la didattica dell'arrampicata sportiva e delle attività in ambiente naturale. Speleologo dal 1974, dal 1978 tecnico del CNSAS, segue il settore didattico della speleologia. Negli anni pratica alpinismo su roccia e ghiaccio, kayak, arrampicata sportiva, subacquea, canyoning, sci-alpinismo. Svolge un'intensa attività speleologica, partecipando a oltre cinquanta spedizioni. Nel 1993 vince il Rolex Award for Enterprise. È socio fondatore di La Venta Associazione Esplorazioni Geografiche.

Premi

GENZIANA D'ARGENTO MIGLIOR FILM DI ESPLORAZIONE
Ed. 1995

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.