VIA MALA - PROSPETTIVE INCERTE
VIA MALA - PROSPETTIVE INCERTE
Claudio Cominelli, MAX RUSCONI
Italia / 1995 / 6'
VIA MALA - PROSPETTIVE INCERTE
Claudio Cominelli, MAX RUSCONI
Italia / 1995 / 6'

Le Alpi Orobie sono una sezione delle Alpi Centrali fra il versante NE del Lago di Como e il Passo dell’Aprica delimitato a nord dalla Valtellina.
Il film illustra un’esplorazione per la rilevazione del rapporto fra antropico e naturale del tratto più significativo di una strada ottocentesca abbandonata e denominata le “Capanne” della “via Mala” situata in Val di Scalve sulle Alpi Orobie. Si tratta di una strada scavata nella roccia a strapiombo sull’orrido del fiume Dezzo. La ricerca prende in esame le diverse vedute del luogo attraverso prospettive progettuali.

Registi

Claudio Cominelli

Opera nel settore della grafica, della pubblicità e dell'arte visiva, come regista ha realizzato documentari,cortometraggi e video installazioni, con in passato, alcune partecipazioni al Trento Filmfestival, premiato al Festival del cinema di montaga di Torello ( Spagna) e altri concorsi nazionali ed internazionali.

Il regista. E’ diplomato alla nuova Accademia delle Belle Arti di Milano in pubblicità e comunicazione visiva, ha frequentato un corso di digital video a Milano dove ha avuto modo di seguire la post- produzione di diversi video, tra cui un lavoro con il regista Gugorov ed un clip di Sting. Attualmente lavora presso un’agenzia di pubblicità come realizzatore di spot e di sigle. Come indipendente produce cartoni animati e audiovisivi. Nella 40a edizione del Filmfestival ha presentato “Discesa nell’inferno” un video sul torrentismo.

CATALOGO 1992 - 40^ - pag. 100

CATALOGO 1995 - 43^ - pag. 135

CATALOGO 1998 - 46^ - pag. 160

MAX RUSCONI

CATALOGO 1995 43^ - pag. 135

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.