Archivio

DES TRAINS PAS COMME LES AUTRES: AU PAYS DES INCAS

BERNARD D’ABRIGEON

Francia / 1994 / 88'

Andare una volta in Perù per vedere le rovine più misteriose di Machu Picchu, le ciclopiche muraglie incas di Cuzco, la maestosa Cordigliera delle Ande, i giganteschi, preoccupanti disegni del deserto di Nasca, è il sogno di tutti noi. Dopo la capitale Lima, il treno si addentra nelle Ande fino a 4818 metri, stabilendo il record ferroviario d’altitudine. Dopo la superba Cuzco, l’antica capitale degli Incas a 3400 metri, con i suoi edifici di stile coloniale e barocco e la fortezza incas di Sacsahuaman che la domina, si giunge a Machu Picchu. Il treno continua la sua scalata, raggiunge le rive del lago Titicaca a 3900 metri d’altezza. Si termina a Nasca con i fantastici disegni sulla sabbia del deserto peruviano; e con questo irrisolto enigma si conclude il viaggio.

Regista

BERNARD D’ABRIGEON

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.