Archivio

DIE FERNSEHSAGA: EINE STEIRISCHE FERNSEHGESCHICTE

JULIAN PÖLSLER

Austria / 1996 / 90'

La morte dell’amata nonna riporta Roman indietro nel tempo, alla luminosa epoca della sua infanzia che, per una singolare coincidenza, è anche l’età d’oro della televisione. Roman è nato, infatti, l’uno agosto 1955, il giorno in cui la Televisione Austriaca inizia le sue trasmissioni ed entra per la prima volta nel piccolo villaggio stiriano, in casa del medico, trasformandola in punto di ritrovo per gli abitanti del paese.

Regista

JULIAN PÖLSLER

Nato nel 1954. Vive e lavora a Vienna. E’ stato aiuto regista di Axel Conti. Ha curato la regia di numerose fiction televisive per la Bayerischer Rundfunk, la Orf e la Zdf, nonché di alcuni film fra cui “Bellaria” 1983, “Die Angst, die Sehnsucht, die Liebe und der Todt” 1985. Nel 1997 ha presentato al Filmfestival di Trento “Die Fernsehsaga: eine steirische Fernsehgeschichte”.

CATALOGO 2000 48° - pag. 62

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.