Archivio

DIE HUBER-BUAM

JURGEN EICHINGER

Germania / 1997 / 26'

Ritratto dei fratellii Alexander e Thomar Huber, chiamati familiarmente i "ragazzi" Huber negli ambienti alpinistici. I due, fisicamente dissimili, sono il simbolo alpinistico di Berchtesgaden ed hanno avuto molta influenza nell'evoluzione dell'arrampicata sportiva. Sono oggi annoverati tra i più forti scalatori del mondo ed alcune delle loro prime salite raggiungono addirittura l'XI grado di difficoltà in ambiente alpino. Una prova delle loro eccezionali capacità è stata fornita da Alexander Huber con la prima scalata della via Salathe al Capitan con l'approccio definito "Rotpunkt" dagli alpinisti. Le loro scalate sono anche famose per la distanza tra i punti di assicurazione, particolarmente ampia ance nelle salite di VII ed VIII grado (scala UIAA). La visione degli Huber in azione è tale da far accapponare la pelle a molti scalatori viziati dall'assicurazione alla quale sono abituati. Nel film li vediamo seguiti in vari esempi della loro attività e si pone la domanda se sia ancora possibile una così intima intesa tra alpinisti che possa durare nel tempo e nello spazio.

Regista

JURGEN EICHINGER

Geboren 22.10.1961 in Rotthalmünster (Lkr. Passau)
Diplom Geograph
Während des Studiums bereits erste Kurzfilme.
4 Jahre Gasthörer an der Hochschule für Fernsehen und Film
Erster Fernsehfilm: 1985 "Angst" (14').
Seit 1985 eigene Produktionsfirma.
Zahlreiche Industrie- und Werbefilme
Ab 1989 auch als freier Autor/Regisseur für den Bayerischen Rundfunk tätig:
Schwerpunkte Kultur und Natur

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.