Archivio

KLETTERTELEGRAMM

HERBERT GSCHWENDTNER

Austria / 1997 / 4'

In occasione della cinquecentesima prima ascensione dell'alpinista salisburghese Albert Precht, il suo amico ed autore Herbert Gschwendtner, anche salisburghese, compose la poesia "klettertelegramm" che descrive in stile telegrafico, come dice il titolo, arrampicate nei massicci de Hochkonig e del Tennen effettuate nell'estate 1997. Al regista Wolfgang Hermann è dovuta all'idea di accompagnare la poesia con scene di scalate. Il dialetto locale conferisce al testo, che è in rima, una particolare impronta scherzosa, sottolineata dall'aderenza delle immagini ai versi.

Regista

HERBERT GSCHWENDTNER

E’ nato nel 1948 a Schwarzach im Pongau. Dopo gli studi artistici svolge diverse professioni, come meriere o minatore. Dal 1972 al 1976 gestisce il Rifugio Matrashaus sulla cima Hochkönig. dal 1976 al 1995 gestisce, con anima e corpo, il rifugio Dr. Heinrich Hackel presso Werfenweng nel Tennengebirge. Subisce una grave operazione per cancro nel 1978, che supera scrivendo con successo delle poesie. Dal 1986 collabora con l’ORF di Salisburgo in un programma di cultura popolare e dal 1992 col giornale “Salzburg-Krone”.
CATALOGO 1999 - 47^ - pag.24

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.