Archivio

TAMARO. PIETRE E ANGELI. MARIO BOTTA E ENZO CUCCHI

VILLI HERMANN

Svizzera / 1998 / 73'

Mario Botta ed Enzo Cucchi realizzano un loro sogno: costruire ed affrescare una chiesetta, in Ticino sul Monte Tamaro a 1600 m. Questo incontro fra due artisti di provenienza geografica coì diversa, ma culturalmente e spiritualmente vicini, ha provocato scintille: è stato l'incontro, a livello artistico, fra l'uomo delle montagne e l'uomo del mare. Entrambi hanno il dono di ascoltare e sentire i tempi interni e di visualizzarli. Enzo Cucchi proietta sui muri i racconti delle sue visioni a sud. Mario Botta avverte la montagna come tana. La montagna e il mare si congiungono attraverso la musica di Paul Giger. Un luogo sacro, ma anche un luogo contaminato dalla nostra società. La chiesa S. Maria degli Angeli sul Tamaro diviene così un luogo sacro, al contempo essa contiene anche tutte le contaminazioni della nostra società. L'incontro delle due visioni: quella dell'architetto e quella del pittore è il tema portante del film.

Regista

VILLI HERMANN

Villi Hermann, nato nel 1941, compie studi inerenti alle arti figurative a Lucerna, Parigi e Krefeld. Successivamente segue i corsi della London Film School, dove consegue il diploma nel 1969. Rientra in Svizzera e realizza diversi servizi culturali per la Televisione svizzera DRS e TSI. Dal 1976 lavora con il Filmkollektiv di Zurigo e nel 1981 fonda a Lugano la Imagofilm. Vive a Beride nel Malcantone. La sua filmografia include: Walker. Renzo Ferrari (2004); Mussolini, Churchill e cartoline (2003).

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.